Legislazione e riforme nel Trentino del Settecento

Francesco Vigilio Barbacovi tra assolutismo e illuminismo

Maria Rosa Di Simone


Series: Monografie
Number: 19
Publisher: il Mulino
Place of publication: Bologna
Year: 1992
Pages: 483

Print

ISBN:978-88-15-03835-3

Book

Durante la seconda metà del Settecento, le istituzioni trentine ricalcavano schemi di origine medievale continuando ad essere caratterizzate da un accentuato particolarismo che si fondava su antichi statuti e privilegi ed era gelosamente salvaguardato dalle comunità cittadine e rurali. In questo contesto tradizionalista e apparentemente immobile, i tentativi attuati dai principi vescovi Cristoforo Sizzo e Pietro Vigilio di Thun per ricondurre i vari centri di potere sotto il controllo del governo centrale scatenarono, negli ultimi decenni del secolo, una dura lotta.
Figura centrale di questa vicenda è Francesco Vigilio Barbacovi, giurista e scrittore, docente di diritto civile, consigliere e poi cancelliere del principato, che, schieratosi decisamente a favore della modernizzazione dell’assetto vigente all’insegna di una politica assolutistica e statalista, si trovò a fronteggiare l’opposizione delle forze oligarchiche e conservatrici.
Il codice giudiziario, elaborato da Barbacovi sull’esempio del regolamento austriaco del 1781, è l’espressione più alta del valore, delle capacità e dell’impegno civile del suo autore e, al di là delle difficoltà e dei contrasti sorti nella applicazione del nuovo sistema processuale, costituisce una delle più avanzate riforme concepite in Italia durante l’età dei lumi.

Contents

Introduzione
I. Gli orientamenti teorici
1. La formazione e le fonti
2. La cattedra universitaria e la concezione del diritto romano
3. L’idea del diritto e dello Stato
II. L’adesione alla politica assolutistica
1. L’ordinamento trentino nel Settecento
2. Tentativi riformistici di Cristoforo Sizzo
3. Assolutismo e riforme nel governo di Pietro Vigilio di Thun
III. L’azione riformistica
1. Il codice giudiziario
2. Il codice nella prassi
3. Apogeo politico e declino
Conclusione
Appendice: «Catalogo de’ libri deirillustrissimo e Sapientissimo Signor Francesco Vigilio Conte de Barbacovi Cancelliere Aulico del già Principato di Trento»
Indice dei nomi

Authors

Maria Rosa Di Simone insegna Storia del diritto italiano presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trieste. Fra i suoi lavori principali: «La ‘Sapienza’ romana nel Settecento. Organizzazione universitaria e insegnamento del diritto», Roma 1980; «Aspetti della cultura giuridica austriaca nel Settecento», Roma 1984.

Keywords

  • Trentino
  • Attività politica
  • Sec.18.
  • Ordinamento istituzionale
  • Barbacovi
  • Francesco Virgilio
  • Riforma

Full text