L'aborto: una questione aperta

Barbara Baldessari


Series: Tesi CSSR
Number: 378

Thesis

Istituzione: FBK - ISR Corso Superiore di Scienze Religiose
(Facoltà Teologica del Triveneto)
Tipologia: Tesi di Laurea Magistrale in Scienze Religiose
Anno Accademico: 2015 - 2016
Relatore: prof.ssa Lucia Galvagni
Collocazione: i-14 020 0378
Consultazione: autorizzata
Pagine: 104

Abstract

In questo lavoro ho cercato di affrontare il tema dell’aborto. Sono partita prendendo in esame le due diverse concezioni della persona e dei suoi confini che stanno alla base del dibattito morale sul concetto di persona. Da un lato la concezione funzionalista della persona, per cui la persona è un costrutto teorico che si applica agli individui che soddisfano certe caratteristiche, ossia individui in grado di esercitare determinate funzioni. Dall’altro la concezione sostanzialista, per cui la qualifica di persona può essere attribuita ad un individuo dotato della capacità di svilupparsi fino a manifestare in atto certe capacità. Successivamente viene elaborata una definizione di aborto, che prosegue con un breve excursus storico, nel quale cerco di approfondire le differenti posizioni sull’aborto e le pratiche utilizzate durante le differenti epoche. La legislazione italiana con la legge 194/78 approva l’aborto in Italia. Prendo in esame il testo nei suoi articoli più salienti. Da ultimo approfondisco il dibattito morale che cerca di individuare quale sia il momento nel quale si costituisce un nuovo individuo. Due tesi a riguardo: la tesi della fecondazione e la tesi dell’impianto.