Il luogo di cura nel tramonto della monarchia d’Asburgo

Arco alla fine dell’Ottocento

Paolo Prodi, Adam Wandruszka (edd)


Series: Quaderni
Number: 43
Publisher: il Mulino
Place of publication: Bologna
Year: 1996
Pages: 345

Print

ISBN:978-88-15-05536-3

Book

Fra la fine dell’Ottocento e gli inizi del nuovo secolo, molte località della declinante monarchia asburgica si trasformarono in famosi centri di cura e di soggiorno, meta di viaggiatori tradizionali, di nuovi turisti, di «gente di mondo», di malati immaginari e melancolici, di veri malati alla ricerca di clima e ambiente «salutari», di letterati e artisti colpiti dalla malattia del secolo. A questo mutamento concorrono vari fattori: un nuovo modo di praticare il tradizionale viaggio di cultura dei ceti aristocratici; una diversa considerazione medico-scientifica nei riguardi della terapia climatologica; una opinione diffusa che vedeva nelle città, cariche di «miasmi» malefici, la fonte di tutti i mali fisici e spirituali e nella campagna il luogo della incontaminazione, della purezza e della rigenerazione; una forte spinta economico-affaristica ad opera di intraprendenti medici e architetti nonché di nuovi ceti imprenditoriali; il contributo scientifico della chimica e della botanica alla scoperta di quei principi attivi in grado di spiegare le virtù «miracolose» di certe fonti o di certi ambienti naturali; lo sviluppo dei mezzi di trasporto e delle vie di comunicazione nonché dei metodi informativi attraverso le topografie mediche e le guide turistiche. Tutti i temi sopraelencati sono affrontati e discussi nel presente volume anche se da un’ottica limitata quale può essere la piccola località di Arco, che tuttavia era inserita nel grande flusso sociale e culturale della monarchia asburgica di fine secolo. Qui infatti scelsero di vivere una parte della loro vita e anche di morire due personaggi emblematici come l’ex re Francesco di Borbone e l’arciduca Alberto d’Austria, legando così il loro nome indissolubilmente alla storia del «Kurort» trentino.

Contents

Paolo Prodi - Presentazione
Giuseppe Olmi - Salute e malattie della ‘gente di mondo’ al tramonto dell’antico regime
Gian Paolo Marchi - Culture a confronto nelle terme e nei luoghi di cura
Luciano Bonuzzi - Psicoterapia ed esistenza nella città di cura
Rodolfo Taiani - Ambiente e salute: il mito del «Kurort» fra presupposti scientifici e processi culturali
Luigi Zangheri - L’architettura nei luoghi di cura e nelle città termali degli Asburgo-Lorena
Andrea Leonardi - L’importanza economica dei «Kurorte» nello sviluppo del turismo austriaco
Mauro Grazioli - «Arco felix»: realtà e miti della città di cura
Maria Garbari - Il Trentino: piccola patria nella monarchia asburgica
Richard Schober - L’arciduca Alberto alla corte d’Asburgo: militare di rango e politico sottovalutato
Angelo Ara - Crisi e declino della monarchia asburgica

Authors

Paolo Prodi insegna Storia moderna all’Università di Bologna. Ha fondato e dirige l’Istituto storico italo-germanico in Trento. Ha pubblicato tra l’altro con il Mulino «Il Sovrano Pontefice» (1982), tradotto in inglese («The papal Prince». Cambridge University Press, 1987) e «Il sacramento del potere» (1992). Ha curato inoltre una importante raccolta di saggi su «Disciplina dell’anima, disciplina del corpo e disciplina della società tra medioevo ed età moderna» (I994).

Adam Wandruszka, professore emerito di Storia moderna dell’Austria all’Università di Vienna, è stato presidente dell’Istituto storico italo-germanico in Trento. È noto al pubblico italiano per il suo fondamentale lavoro su «Pietro Leopoldo di Toscana» (Firenze, 1968).

Keywords

  • Aspetti socio-culturali
  • Congressi
  • Sec.19.
  • Arco
  • 1995
  • Climatoterapia
  • Stazioni climatiche
  • Europa centrale