Il decennio rosso

Contestazione sociale e conflitto politico in Germania e in Italia negli anni Sessanta e Settanta

Christoph Cornelissen, Brunello Mantelli, Petra Terhoeven (edd)


Series: Quaderni
Number: 85
Publisher: il Mulino
Place of publication: Bologna
Year: 2012
Pages: 329

Print

Price: € 25.00
ISBN:978-88-15-23790-3

Buy 

Book

Il 1968 – nessun’altra data della storia recente riesce a sollevare ancor oggi, sia nell’Europa occidentale che orientale, emozioni così intense, dibattiti così accesi. Ciò vale in particolar modo per l’Italia e la Germania dove sin dalla seconda metà degli anni Sessanta governi, partiti, assetti politici ed istituzionali furono posti di fronte a proteste sociali e politiche il cui decorso fu inizialmente pacifico, ma che in seguito, dopo i mesi ‘caldi’ dell’anno 1968, conobbero un’escalation in forme sempre più violente. Vennero così alla luce i profondi deficit di legittimazione presenti anche nelle democrazie parlamentari, in particolare in quelle che erano emerse da un passato fascista, come la Germania e l’Italia.
Proprio in riferimento a questi due paesi il volume si propone di mettere a fuoco circostanze, cause e conseguenze della protesta sociale e della violenza politica. Inoltre il presente volume, indagando le cause delle proteste di massa in entrambi i paesi e i possibili motivi per la loro degenerazione violenta, apre nuove prospettive per una storia comparata del terrorismo di sinistra nelle due democrazie post-fasciste e presenta prime riflessioni su fenomeni di influenza e transfer reciproci.

Contents

Christoph Cornelissen, Brunello Mantelli, Petra Terhoeven - Presentazione
Petra Terhoeven - Germania e Italia nel «decennio rosso»: per un’introduzione
Diego Giachetti - Ribellismo giovanile e manifestazioni di violenza nell’Italia degli anni Sessanta
Franco Milanesi - Roccaforti della protesta studentesca in Italia
Christoph Cornelissen - Centri e periferie del movimento studentesco nella Repubblica federale tedesca alla fine degli anni Sessanta
Marco Grispigni - Mucchio selvaggio. Conflitto e violenza politica nell’Italia degli anni Settanta
Marco Scavino - La mobilitazione dei lavoratori industriali in Italia nel biennio 1968-1969
Alfons Kenkmann - Gruppi in movimento e forme di azione diretta e collettiva in Germania e in Italia nel ’68
Fabrizio Fiume - I dibattiti ideologici della nuova sinistra in Italia. Lotta Continua e Potere Operaio all’inizio degli anni Settanta
Wolfgang Kraushaar - Il ’68 e gli inizi del terrorismo tedesco occidentale
Gisela Diewald-Kerkmann - Stato, giustizia e RAF: terroriste di fronte al tribunale
Aldo Giannuli - Stragismo, movimenti e sistema politico. Dalla strage di piazza Fontana all’attentato alla stazione di Bologna
Marica Tolomelli - L’opinione pubblica italiana e tedesca di fronte al terrorismo antisistema
Petra Terhoeven - Morte accidentale di tre anarchici? Reazioni della sinistra italiana alla «notte della morte di Stammheim»

Authors

Christoph Cornelißen insegna Storia contemporanea presso l’Università di Francoforte. I suoi ambiti di ricerca sono la storia dell’Europa nel XIX e XX secolo, la storia della storiografia e la storia della cultura della memoria.

Brunello Mantelli insegna Storia contemporanea e dell’Europa presso l’Università di Torino. Visiting professor in varie università tedesche, ha coordinato la ricerca sulla deportazione dall’Italia nei campi di concentramento e di sterminio nazisti sfociata nella collana «Il libro dei deportati».

Petra Terhoeven insegna Storia dell’Europa contemporanea presso l’Università di Göttingen. Si occupa di storia del fascismo italiano, storia del terrorismo, storia di genere e Visual History.

Keywords

  • Contestazione Italia
  • Contestazione Germania occidentale (Repubblica federale tedesca)
  • Terrorismo Italia
  • Terrorismo Germania occidentale (Repubblica federale tedesca)