Dec. 10, 2019

E' uscito il volume "Addio al cortile. Il Sessantotto, la trasformazione di Trento e la narrazione dei quotidiani" di Fabrizio Franchi


Addio al cortile
Il Sessantotto, la trasformazione di Trento e la narrazione dei quotidiani
Fabrizio Franchi

Se si presta ascolto ai suoi protagonisti il Sessantotto è stato certamente «un momento di modernizzazione rispetto a una società arcaica». Un passaggio verso la modernità non soltanto in Italia, ma in tutti i Paesi del mondo, perché ovunque la rivolta giovanile seppe adattare le proprie rivendicazioni, le proprie lotte, allo schema politico del Paese di appartenenza, per contestarlo, metterlo in discussione e anche per rinnovarlo. Resta però irrisolta una domanda che potrebbe apparire oziosa: il Sessantotto ha rappresentato l'apertura o la chiusura di un'epoca?
Su queste due opzioni si è consumato e prosegue un dibattito che riecheggia nelle pagine del libro e che finora non ha saputo produrre una risposta definitiva o quantomeno soddisfacente.

Maggiori informazioni