Teologia nella città, teologia per la città

La dimensione secolare delle scienze teologiche

Antonio Autiero (ed)


Series: Nuova Serie
Number: 12
Publisher: EDB Edizioni Dehoniane Bologna
Place of publication: Bologna
Year: 2005
Pages: 215

Print

Price: € 19.00
ISBN:88-10-40389-4

Buy 

Book

La condizione particolare delle scienze teologiche nel contesto culturale italiano risulta determinata dalla scelta di esclusione delle facoltà teologiche dalle università statali, a seguito dei provvedimenti legislativi di fine Ottocento. Partendo dalla diagnosi di questa presenza anomala delle scienze religiose nella realtà italiana, nonché della religione e della fede nella società attuale globalizzata, il presente volume cerca di fare spazio al dialogo interreligioso per ripensare la teologia, sino a considerare i nuovi temi secondo cui declinare la proposta teologica – il rapporto tra la Chiesa e il mondo nel Nuovo Testamento, i diritti umani, la città quale categoria teologica – e a valutare la collocazione delle teologia e delle scienze religiose nelle istituzioni accademiche pubbliche.

Contents

A. Autiero - Introduzione
G. Campanini - Quali spazi per la religione nella società globale?
G. Lorizio - Il sapere della fede nel villaggio globale
G. Bodendorfer - L'ebraismo e la sfida della secolarità
M. Aydin - Islam e secolarità
J. D'Arcy May - Alternative a Dio? Le religioni nella sfera pubblica globale
T. Tosatti - Chiesa e mondo nel Nuovo Testamento: Pastora
K.-W. Merks - I diritti umani come luogo di secolarità della teologia
H. Vorgrimler - La città come categoria teologica
L. Karrer - La teologia come diaconia politica
A. Autiero, A. Zanotti, L. Prenna, E. Prinzivalli, K. Lüdicke - Tavola rotonda: teologia e scienze religiose nelle istituzioni accademiche pubbliche

Authors

Antonio Autiero insegna teologia morale alla Facoltà di teologia cattolica dell'Università di Münster e dirige il Centro per le Scienze Religiose in Trento. Le sue ricerche spaziano dalle questioni di morale fondamentale ai problemi di bioetica e di etica ambientale. Si è occupato del pensiero rosminiano soprattutto sotto il profilo etico-teologico.